Corso abilitazione operazioni critiche - Drone Aviation
623
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-623,page-child,parent-pageid-294,woocommerce-no-js,ecwd-theme-bridge,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Corso abilitazione operazioni critiche

REQUISITI FONDAMENTALI PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO CRITICO DI PILOTA APR:

  • Attestato basico ottenuto da un Centro di Addestramento riconosciuto Enac
  • Certificato medico in corso di validità
  • Dimostare di aver effettuato almeno 36 missioni in area NON critica con un drone certificato, assicurato e riconosciuto Enac ( queste missioni dovranno essere considerate oltre alle 30 missioni svolte con il Centro per l’ottenimento dell’attestato basico)

PROGRAMMA CORSO CRITICO:

  • Teoria 12 ore composti da 2 giorni consecutivi in sede a Viale degli Eroi di Cefalonia 215, Spinaceto (RM); al termine delle due giornate svolgerà lo skill test teorico, ovvero un esame di 25 domande a risposta multipla.
  • Pratica 36 missioni svolte con il drone che fornirà il Centro di Addestramento presso l’aviosuperficie Arma Club Le Grugnole, via di Ponte Materiale, Nettuno (RM), al termine delle missioni dovrà svolgere obbligatoriamente uno skill test pratico.
Le materie che si svolgeranno per le aree critiche saranno le seguenti:

Prestazioni di Volo e Pianificazione Parte 1

· Principi di Aerodinamica: portanza e resistenza.
· Principi di volo degli APR: Ala fissa, elicottero, multicottero, dirigibile.
· Assi di rotazione e movimenti in volo.
· I pesi e il centraggio, il payload, limitazioni.
· Inviluppo di volo, effetto della quota e della temperatura, command override e failsafe.
· Evoluzioni e previsioni dei fenomeni meteo, i bollettini meteorologi, influenza orografica.
· Verifiche sul luogo , permessi landowner.

Prestazioni di Volo e Pianificazione Parte 2

· Procedure e fasi del volo: Check list, pre/post flight, manovre di emergenza, terminazione del volo, command override, sistemi di terminazione del volo.

Safety e gestione del rischio Parte 1

· Principi di Safety.
· Fattore Umano, Good Airmanship, Situational Awarness.
· Il corpo umano, stress, clima e prestazioni
· Risk Management: pericoli, probabilità, matrice di rischio, azioni mitiganti.

Safety e gestione del rischio Parte 2

· Identificazione della missione.
· verifica fattibilità.
· selezione dell’area operativa e degli alternati.
· Preparazione e disponibilità dei mezzi ed equipaggiamento.